Pinot Bianco Sur Lie

Dopo un’attenta selezione, l’uva viene diraspata e pigiata in modo soffice ed il mosto ottenuto rimane a contatto con le proprie bucce in macerazione pellicolare a freddo prefermentativa, per un tempo tale da conferire sfumature cromatiche ed aromatiche che rendono unico questo vino. Dopo una delicata pressatura il mosto svolge una prima fermentazione in recipienti d’acciaio inox a temperatura controllata a circa 16° fino a quando raggiungerà un determinato residuo zuccherino che verrà esaurito durante la seconda fermentazione che si svolgerà in bottiglia.
Dopo il tiraggio il vino riposerà in bottiglia per un periodo di 24 mesi per poi procedere alla messa in punta della bottiglia e successiva sboccatura “a la volée” senza effettuare il congelamento del collo della bottiglia, operando il rabbocco esclusivamente “vino su vino”.

Vitigno

100% Pinot Bianco

Profilo

Brut

Alcohol

11,5%

Formati

750 mL

Servizio

Servire a 6°C in calice classico da degustazione leggermente ampio

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pinot Bianco Sur Lie”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note Gustative

Aspetto e colore

Giallo paglierino brillante con finissimo perlage persistente ed una lievissima velatura che lo caratterizza.

Aroma

Tropicalità assoluta con fine florealità di ginestra, giglio, camomilla, acacia. Fruttato di papaya, pesca gialla, albicocca e bergamotto.

Gusto

Grande freschezza corredata da una quasi adriatica sapidità, con un ritorno elegantemente floreale al palato degno della bacca del Pinot Bianco

Abbinamento

Dal momento dell’aperitivo fino a tutto pasto, fedele amico dell’ostica Gillardeau esaltandone la sostenuta sapidità, sautè di Cozze Mitilla di Pellestrina